Home » » In tanti alla carovana della prevenzione

 

In tanti alla carovana della prevenzione

Domenica la manifestazione itinerante, organizzata dalla Komen, Policlinico Gemelli, Asl e Comune di Santa Marinella, è approdata a Largo Gentilucci
Il sindaco Tidei: «Un programma fondamentale per la promozione della salute della donna»

SANTA MARINELLA - La carovana della prevenzione è approdata a Santa Marinella, in una splendida domenica di sole a Largo Gentilucci, grazie alla collaborazione tra Komen Italia, il Policlinico Gemelli, la Asl Rm4, il Comune di Santa Marinella, Andos e altre associazioni di volontariato. Komen Italia, che ha ricevuto il patrocinio dalla Presidenza della Repubblica e del Ministero della Salute, con i sui camper itineranti con a bordo equipe medica altamente specializzata, si occupa della salute femminile ed offre ad un pubblico sempre più ampio attività gratuite di sensibilizzazione e prevenzione delle principali patologie oncologiche di genere. (agg. 02/10 ore 15.13) segue

LA CAROVANA DELLA PREVENZIONE. “La Carovana della Prevenzione – dice il sindaco Tidei - dal 2017 ad oggi ha effettuato 62 tappe toccando già undici regioni italiane, percorrendo più di settemila chilometri. Grazie a questo programma itinerante di promozione della salute femminile, è stato possibile offrire gratuitamente a donne provenienti da contesti socio-economici disagiati quasi settemila prestazioni cliniche, diagnosticando 50 lesioni neoplastiche o da approfondire». Santa Marinella ha risposto con una buona affluenza, con una splendida pedalata cittadina in bicicletta e tante altre iniziative di solidarietà complementari all’evento di prevenzione. (agg. 02/10 ore 15.45)

OBIETTIVO: PREVENZIONE. “Mi auguro che le nostre cittadine – conclude il primo cittadino - possano approfittare di questa occasione in un contesto familiare, meno asettico, come dire, di piazza. La prevenzione è indispensabile per evitare poi le cure che sono costosissime sotto il profilo economico nonché psicologico. Ringrazio sentitamente il professor Masetti di Komen Italia ed in modo particolare il professor Franceschini del Policlinico Gemelli, mio caro amico, il cui impegno ha consentito di portare la Carovana della Prevenzione a Santa Marinella. Ringrazio tutti quei medici come il caro amico dottor Zaccagnino che, volontariamente, usando il proprio tempo e le proprie risorse, si mettono a disposizione della gente, facendo fronte anche a quelle esigenze che molto spesso neanche la pubblica amministrazione riesce a garantire”.(agg. 02/10 ore 16.15)

(02 Ott 2018 - Ore 15:13)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy