Home » » Manuele Blasi è il nuovo tecnico della Cpc

 

Manuele Blasi è il nuovo tecnico della Cpc

CALCIO, PROMOZIONE. Lunedì le dimissioni di mister Castagnari: «Da un po’ avevo notato qualcosa che non andava nel gruppo». L’ex Nazionale sarà coadiuvato da Manuel Parla e Alessandro Granati

di GIAMPIERO BALDI

Manuele Blasi è il nuovo allenatore della Cpc. «La società valutata la situazione - si legge nella nota stampa diramata dal club - e l’impellenza di dare una svolta ad una situazione diventata problematica già dall’avvio, ha optato per una soluzione interna affidando la squadra a Manuele Blasi. L’ex giocatore della Nazionale sarà coadiuvato da Manuel Parla e Alessandro Granati alla guida tecnica della squadra portuale. A loro - concludono dalla società - vanno i migliori auguri da parte dello staff dirigenziale, per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato all’inizio della stagione».
Il cambio sulla panchina portuale è avvenuto conseguentemente alle dimissini dell’ormai ex tecnico Massimo Castagnari, che dopo tre stagioni ha deciso di lasciare la Compagnia Portuale. L’ex giocatore del Civitavecchia, infatti, con una mossa improvvisa, giunta però dopo due sconfitte consecutive, ha voluto incontrare la dirigenza per comunicare la sua intenzione di lasciare la compagine portuale. Il tutto è avvenuto nella serata di lunedì, quando il tecnico, evidentemente scosso per le prestazioni della sua squadra, ha voluto incontrare il presidente per comunicargli la volontà di lasciare il club. Al termine della riunione la dirigenza aveva emesso il seguente comunicato: «Giunge come un fulmine a ciel sereno la decisione dell’allenatore Massimo Castagnari di dimettersi dalla guida della prima squadra - si legge nella nota stampa - notizia che ha lasciato sgomenti la società, lo staff e i giocatori. Motivo della rinuncia, la necessità di dare una scossa alla squadra, con la percezione che da qualche tempo qualcuno degli uomini faro non lo seguisse più mentalmente. Finisce un’epoca fatta di successi e rivincite per i colori rosso portuali, anche se intervallata dall’amaro della retrocessione. A malincuore, per l’amicizia e la professionalità che si era instaurata e che continuerà ad esserci, la presidenza prende atto della decisione avallandola. Rimane tanto rammarico e tristezza in tutti noi sia per l’impronta che Massimo Castagnari ha dato a questa società, e sia per l’amicizia instaurata in queste tre stagioni». «Per me la Cpc - commenta Castagnari - è stata una grande famiglia, ho avuto ed ho ancora ottimi rapporti con la società. Lunedì, nell’incontro avuto con loro, abbiamo deciso di comune accordo di chiudere questa esperienza e di questo me ne dispiace. Ma quando le cose non vanno come si desidera, è preferibile lasciare il posto ad altri. Avevo notato sin dall’inizio di questa nuova avventura che c’era qualcosa che non andava nel gruppo. La squadra non si esprimeva come volevo e quindi, dopo quanto successo in queste due prime settimane, ho pensato che fosse più logico che lasciassi il posto ad un altro. Auguro al mio successore tutto il meglio e così anche alla società». «Come ho detto lunedì - afferma patron Sergio Presutti - siamo rimasti spiazzati dalla decisione presa da Massimo. Noi abbiamo avuto un rapporto particolare con Castagnari, era uno di noi, con noi era cresciuto molto anche come allenatore. Purtroppo non abbiamo potuto far altro che prendere atto della sua decisione e ci siamo messi in moto per trovare un allenatore che sia all’altezza di Castagnari».

(12 Set 2017 - Ore 18:53)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Due nel blu (foto Angela Pierucci)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy