Home » » A fuoco magazzino a Manziana: a lavoro la Prociv di Cerveteri

 

A fuoco magazzino a Manziana: a lavoro la Prociv di Cerveteri

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile allertato dalla Sala Operativa Regionale

CERVETERI - Giornata di intenso lavoro, più del normale, quella vissuta ieri dal Gruppo comunale di Protezione Civile di Cerveteri, diretta come sempre dal Funzionario Renato Bisegni, onnipresente oramai in ogni emergenza o situazione in cui se ne necessiti la presenza nel territorio.
Allertata da una chiamata della Sala Operativa della Regione Lazio, la Protezione Civile di Cerveteri è intervenuta in località Manziana per domare un incendio di grandi dimensioni. Oltre alla Protezione Civile, a prestare servizio operativo i Vigili del Fuoco del Comune di Bracciano.
In servizio invece, per regolare la viabilità e garantire la sicurezza nelle adiacenze dell’incendio, la Polizia Locale di Manziana e i Carabinieri Forestali.
A scatenare l’incendio, un magazzino adiacente una abitazione. Inevitabile il propagarsi delle fiamme, che hanno coinvolto alcune balle di fieno e i terreni limitrofi.
Per la Protezione Civile di Cerveteri, doppio equipaggio, con personale specializzato con due moduli da 600litri. Sono intervenuti il Funzionario Renato Bisegni, e i volontari Andrea Paradisi, Daniele Barbetti e Daniele Biferi.
“Come di consueto eravamo impegnati su vari fronti in tutto il territorio – ha dichiarato il Funzionario Comunale di Protezione Civile Renato Bisegni, raggiunto telefonicamente nei minuti successivi l’arrivo sul posto degli equipaggi – il Nucleo Costiero era come sempre a Campo di Mare con il progetto Mare Sicuro 2019, mentre altri volontari, me compreso, eravamo presso l’Istituto Enrico Mattei, per terminare le operazioni di pulizia e smontaggio del Campo Scuola della Protezione Civile che anche quest’anno si è tenuto nel mese di luglio. Ci tengo a ringraziare tutta la squadra di volontari, che vedo crescere giorno dopo giorno umanamente e professionalmente e che mi onoro di guidare e coordinare nelle varie attività del territorio”.
È stata un’estate decisamente impegnativa per la Protezione Civile di Cerveteri. Oltre ai numerosi progetti in essere che come ogni anno conduce, da Mare Sicuro al Campo Scuola, passando per le emergenze incendi e, alle sempre più frequenti bombe d’acqua estive dovute ad un clima sempre più “pazzo”, impossibile non citare la grande attività che ogni giorno porta avanti per garantire l’assistenza con personale specializzato in occasione dei grandi eventi estivi, di cui in particolare quest’anno, Cerveteri è stata protagonista.

(05 Set 2019 - Ore 07:58)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy